GREST SCACCHISTICO

Dopo una lunga malattia, il nostro vicepresidente ha vinto la sua partita contro il cancro. E, ritornato a frequentare il circolo, ha messo subito in campo un’iniziativa mai fatta prima d’ora.

 Ha riunito tutti i ragazzi che non erano in vacanza e insieme a loro ha fatto il GREST scacchistico.

Dall1 al 12 agosto tutte le mattine con orario 9-12, essi si sono ritrovati al circolo per ascoltare le lezioni, fare gli esercizi, ma soprattutto giocare il torneo.

Di massima la procedura era questa: 9.00-9.30 lezioni teoriche; 9.30-10.00 esercizi; 10.00-1015 merenda; 10.15-11.30 torneo; 11.30-12.00 gioco libero.

 Si è partiti con cinque ragazzi, ma alla fine del GREST essi erano dieci.

Gli argomenti trattati, e molto apprezzati, sono stati: finali di due Alfieri contro il re; finale di regina contro torri; finale di pedoni; matto con alfiere e cavallo; matto con una torre; matto con la regina; le coordinate della scacchiera; matto del barbiere e dello sciocco; attacco e contrattacco; segnali di una combinazione.

Verso la fine del Grest l’istruttore Walter ci ha dato una dimostrazione sul sistema di Londra.

Il torneo è durato dieci giorni: ogni mattina si giocavano cinque turni da dieci minuti a testa.

Il vincitore è stato Bertocchi Nicola, seguito da Moretti Lorenzo e Del Prete Thomas.

Tutti i ragazzi sono stati contenti e l’anno prossimo ripeteremo questa bellissima esperienza.

grest 2jpg

grest 4jpg

grest 3jpg